Premio Ferrero





BANDO DI CONCORSO
PREMIO ADELIO FERRERO 2017






> Scarica copia del bando 2017 (PDF)




























































BANDO DI CONCORSO
PREMIO ADELIO FERRERO 2016




Comunicato stampa

I vincitori del Premio Adelio Ferrero 2016, una festa del cinema, della critica e della cultura


Sabato 22 ottobre, durante la serata conclusiva della manifestazione “Le giornate del Premio Adelio Ferrero” edizione 2016, tenutasi nella sala Ferrero del Teatro Comunale di Alessandria, sono stati consegnati i premi e le targhe della 33° edizione del Premio dedicato ai giovani critici e saggisti cinematografici. La manifestazione, premiata dal successo del pubblico in ragione dell’alta qualità delle proposte e per la presenza dei prestigiosi ospiti (tra i quali: il regista Mimmo Calopresti; l’assistente personale di Stanley Kubrick, Emilio D’Alessandro; lo sceneggiatore Franco Ferrini e il critico Oreste De Fornari), ha focalizzato l’attenzione sui temi del cinema sociale (il convegno d’apertura su La classe operaia va in paradiso di Elio Petri a 45 anni dall’uscita nelle sale, con ospiti d’eccezione come Giorgio Simonelli e Carlo Marrapodi, attore ed ex operaio della Thyssenkrupp), del cinema italiano (la maratona con i protagonisti del cinema d’impegno e di documentazione sociale), della televisione di qualità e della saggistica cinematografica, attraverso tre giorni di visioni, presentazioni, dibattiti, convegni, ricordi e omaggi (tra cui quello ai critici Morando Morandini e Lorenzo Pellizzari, ai registi Richard Fleischer e Anton Giulio Majano, all’attore Vincent Price). La serata si conclusa in un clima di grande festa, con il concerto su comiche del muto degli allievi del conservatorio A. Vivaldi di Alessandria, diretto da Cecilia Brovero e commentato da Roberto Lasagna. I premi sono stati assegnati per le tre sezioni “recensioni”, “saggi” e “video saggi”. Quest’ultima sezione, al suo esordio, si è rivelata la vera sorpresa dell’edizione, per la qualità particolarmente elevata dei lavori in concorso, che sono stati presentati al pubblico a cura di Alessandro Leone e Saverio Zumbo.

I premi sono stati così assegnati:

Sezione recensioni:

1° Premio Arianna Pagliara (Cave, Roma), "Corn Island"

2° Premio Vincenzo Mattia Basso (Roma), "It Follows"

Sezione saggi:

1° Premio Edoardo Peretti (Varese), "Nuovi sentieri selvaggi. Gli eroi di una nazione in convalescenza"

2° Premio Francesco Rossini (Martinengo, BG), "Screwball comedy e postmodernismo. Le fonti di 'She's funny that way' di Peter Bogdanovich"

Sezione video saggi:

1° Premio ex aequo      Anna Facin (Montebelluna, TV), Matteo Delai (Manerba del Garda, BS), Valentina Orlando (Trani, BT) e Giulia Miotto (Padova), “All’armi siamo registi!”

1° Premio ex aequo      Milad Tangshir (Torino), “Lessons of the Wolf”

2° Premio           Andrea Miele (Treviglio, BG), “Reel around the Fountain”

Segnalazioni di qualità sono state assegnate agli elaborati di: Carmen Albergo, Alessandro Amato, Gabriele Baldaccini, Marco Catenacci, Matteo Macaluso, Emanuela Morganti, Nicoletta Pezza, Fabio Scala, Simone Soranna, Jacopo Torriti (per la sezione saggi); Martina Federico (per la sezione recensioni); Dora Ciccone e Livia Galtieri (per la sezione video-saggi).

I registi Mirko Locatelli, Mimmo Calopresti, Gianluca e Massimiliano De Serio, lo sceneggiatore Franco Ferrini e il critico Oreste De Fornari, sono stati premiati con la targa Adelio Ferrero per il contributo all’arte e alla cultura cinematografica. Analogo riconoscimento è stato consegnato a Fausto Montanari, storico esercente del Cinema Teatro Macallé di Castelceriolo. A Emilio D’Alessandro il premio del Circolo del Cinema Adelio Ferrero per la preziosa testimonianza sull’esperienza vissuta a fianco di un maestro del cinema: Stanley Kubrick.

Gli organizzatori della manifestazione (Comune di Alessandria, ASM Costruire Insieme, Circolo del Cinema Adelio Ferrero, Associazione Cultura e Sviluppo, Edizioni Falsopiano) danno appuntamento all’anno prossimo, per “Le giornate del Premio Adelio Ferrero 2017”.






Programma definitivo de
"Le giornate del Premio Adelio Ferrero 2016"






Le giornate del Premio Adelio Ferrero
Tre giorni di cinema e critica
Alessandria, 20-22 ottobre 2016



 PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE


 Giovedì 20 ottobre, ore 19,00

Sala conferenze Associazione Cultura e Sviluppo, Piazza De André, 76


Convegno “Cinema e società in Italia a 45 anni da La classe operaia va in paradiso di Elio Petri”.
Intervengono: Mirko Locatelli (regista cinematografico e fondatore del festival “Milano in 48 ore”), Carlo Marrapodi (attore, ex-operaio Thyssenkrupp), Ignazio Senatore (psichiatra e saggista), Giorgio Simonelli (docente di Storia della televisione e di Giornalismo televisivo).
Moderatori: Roberto Lasagna e Saverio Zumbo.


  


Venerdì 21 ottobre - Sala Ferrero del Teatro Comunale, Viale Repubblica
Maratona con Mimmo Calopresti e gli autori del cinema italiano contemporaneo

Ore 18,00 proiezione del lungometraggio I corpi estranei di Mirko Locatelli alla presenza del regista.

Ore 20,00 brindisi con gli ospiti.

Ore 20,15 proiezione di Preferisco il rumore del mare di Mimmo Calopresti.
Interviene Paolo Cirio, protagonista del film.

 Ore 21,45 Incontro con Mimmo Calopresti e proiezione di La fabbrica fantasmaVerità sulla mia bambola.
Interviene lo scrittore Elio Veltri.

Ore 23,15 incontro con i registi Gianluca e Massimiliano De Serio e proiezione dei cortometraggi Mio fratello Yang e Zakaria.
Introducono: Roberto Lasagna, Barbara Rossi e Ignazio Senatore.
 

Sabato 22 ottobre - Sala Ferrero del Teatro Comunale, Viale Repubblica

Ore 10,00 Per i 50 anni di Blow-Up di Michelangelo Antonioni, Alessandro Leone e Saverio Zumbo riflettono sul film e presentano la sezione “video-saggi” del Premio Adelio Ferrero, con proiezioni di materiali dei giovani concorrenti.

Ore 14,45 Soggetti di culto. Due nuovi libri descrivono un ritratto inedito di Vincent Price e Richard Fleischer: i critici Danilo Arona, Francesca Brignoli, Lorenzo Donghi, Roberto Lasagna, Alberto Morsiani e Fabio Zanello raccontano la loro passione per un attore e un regista di culto.

Ore 15,30 Dalla carta al web. Alessandro Leone analizza le trasformazioni della critica nell’era del web. Intervengono: Adriano Piccardi, direttore di “Cineforum”, e Ilaria Feole, redattrice di “Film TV”.

Ore 16,15 Teleromanza. Sceneggiati e fiction. Oreste De Fornari e Mario Gerosa raccontano il lavoro per il piccolo schermo di Anton Giulio Majano. Interviene l’attrice Isabella Goldmann. Proiezione di una sintesi di Tragedia americana.

Ore 17,15 Gli sceneggiatori e la critica. Incontro con Franco Ferrini. Interviene Oreste De Fornari.

Ore 18,00 L’avventurosa storia delle sale cinematografiche “resistenti”. Intervengono Renato Venturelli, Fausto Montanari e altri.

Ore 18,45 Stanley Kubrick e me. Un libro-testimonianza sulla collaborazione trentennale e l’amicizia tra Emilio D’Alessandro e il grande regista di Arancia meccanica e Shining. Intervengono Emilio D’Alessandro e Filippo Ulivieri.

Ore 20,00 Pausa buffet

Ore 21,00 Ricordando Lorenzo Pellizzari e Morando Morandini. Interviene Nuccio Lodato.

Ore 21,30 Premiazione della trentatreesima edizione del Premio Adelio Ferrero.

Ore 21,50 Concerto degli allievi del Conservatorio A. Vivaldi su sequenze di comiche del muto introdotte da Roberto Lasagna.

Direzione artistica e ideazione: Circolo del Cinema Adelio Ferrero di Alessandria, in collaborazione con Edizioni Falsopiano, Associazione Cultura e Sviluppo di Alessandria, Asm Costruire Insieme.

 








 



































Il programma definitivo delle "Giornate del Premio Adelio Ferrero 2016" sarà presentato il giorno Venerdì 14 ottobre 2016, alle ore 18,15 presso la Libreria Mondadori - Via Trotti 58 - Alessandria. 














































Scarica tutte le informazioni più recenti sul Premio Adelio Ferrero e sulle Giornate del premio:

Comunicato Stampa Premio Adelio Ferrero Ottobre 2016










BANDO DI CONCORSO
PREMIO ADELIO FERRERO 2016



Clicca per ingrandire




























































































































Scarica il testo del bando in PDF







IL PREMIO ADELIO FERRERO

 

Il PREMIO FERRERO ebbe luogo la prima volta il 24 settembre 1978, a un anno dalla scomparsa improvvisa del critico cinematografico Adelio Ferrero, protagonista della cultura alessandrina, docente di cinema presso il DAMS all'università di Bologna, fondatore della rivista “Cinema e Cinema”, primo presidente del Teatro Comunale di Alessandria. Da allora si sono succedute a cadenza annuale 31 edizioni, l'ultima delle quali nel 2010.

Fin dalla seconda edizione il concorso venne affiancato da seminari critici e laboratoriali di grande rilevanza anche internazionale, dal convegno nazionale Teleschermo in collaborazione con la Rai, da mostre d'arte contemporanea, da mostre fotografiche, dallo spazio dedicato ai giovani registi italiani alcuni di loro divenuti poi star internazionali come Gabriele Salvatores.

Dal 2002 al 2010 il Premio Ferrero si è ripresentato nell'ambito del Festival della critica cinematografica “Ring!”, manifestazione particolare e innovativa con un successo straordinario e un promotore di eccezione, il regista Nanni Moretti. Nel corso di queste edizioni, il festival si fece promotore di un'attività culturale il cui fiore all'occhiello furono le raccolte degli scritti di alcuni tra i più importanti critici e studiosi di cinema, confluite nella collana “La nobile arte” edita da Falsopiano e curata da Lorenzo Pellizzari.

Nelle 31 edizioni del Premio Ferrero, sono passati ad Alessandria i più bei nomi del panorama culturale cinematografico internazionale tra registi, critici e giornalisti, che hanno contribuito a fare grande la storia di una manifestazione che quest'anno rinasce, grazie soprattutto alla volontà e al desiderio di riavere in città un momento di cultura davvero alto e proiettato nel futuro.

Il Premio Ferrero ha ora dato il via a una nuova serie, a partire dall'edizione tenuta nell'anno 2015.






















































































































Nessun commento: